bilancio e registrazione

Bilancio e registrazione

Il termine per il deposito per il bilancio è fissato a trenta giorni. Il bilancio non è soggetto a registrazione salvo il caso in cui esso preveda la distribuzione di dividendi a favore dei soci.

Medesima regola vale anche per il bilancio finale di liquidazione; solo qualora esso preveda riparti è soggetto a registrazione.

La registrazione è da effettuare (purtroppo recandosi all’Agenzia delle entrate) entro trenta giorni dalla data dell’atto previo pagamento dell’imposta di registro (200€ pagabili con F24 codice tributo 1550).

Al momento della distribuzione la società, in relazione agli utili distribuiti a persone fisiche non operanti in regime d’impresa, applicano una ritenuta a titolo d’imposta nella misura del 26%. Tale ritenuta deve essere versata entro il 16 del mese successivo al trimestre in cui è avvenuto il pagamento (pagamento con F24 codice tributo 1035).

Caso particolare riguarda l’attribuzione di utili in natura, si configura una assegnazione ricadente nell’ambito di applicazione del n. 2) dell’art. 4 comma 1 lett. d) della Tariffa, parte I, allegata al DPR 131/86, da assoggettare ad imposta di registro secondo le regole fissate per i conferimenti di beni (dalla lett. a del medesimo art. 4 comma 1 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 131/86).

Hai bisogno di una consulenza?